Indietro

★ Chevrolet Corvette - chevrolet (Chevrolet Corvette)



Chevrolet Corvette
                                     

★ Chevrolet Corvette

La Corvette è unautomobile sportiva prodotta dalla Chevrolet dal 1953. Può essere considerata la prima vettura di questo segmento realizzata in Stati Uniti damerica, diventando lauto sportiva americana per eccellenza. È ancora in produzione.

Grazie alla filosofia che ha privilegiato la semplicità meccanica rispetto alle dirette concorrenti, con il risultato di una vettura leggera, piccola e relativamente poco costoso. Dal 2005 al 2012, la Corvette è stata venduta in alcuni paesi, tra cui litalia, sotto il marchio con lo stesso nome e non con il marchio Chevrolet.

                                     

1. Storia. (History)

E stato Harley Earl, uno dei più importanti designer di auto in u.s., per convincere la General Motors, il gruppo a cui apparteneva il marchio Chevrolet, della necessità di realizzare una vettura sportiva a due posti.

Il prototipo della Corvette è stato presentato al Motorama Mostra al Waldorf-Astoria Hotel di New York nel gennaio del 1953, ed è stato firmato un progetto EX-122 durante le fasi di sviluppo allinterno del centro per gli studi di GM hanno usato il nome del Progetto di Opel a tenere un segreto.

LEX-122 differisce dalla Corvette è entrato in produzione nello stesso anno, solo un paio di dettagli: la scritta Chevrolet prossimo allemblema sul cofano, la presa daria per laerazione dellabitacolo sulla ruota, le serrature delle porte, il fregio e la posizione della parola Chevrolet sui lati, chrome motore, a Fiamma Blu Speciale.

Il nome, che sembra essere suggerito da Myron Scott, è stato derivato da quello della Corvette, una piccola unità navale. La carrozzeria di questa vettura è stata realizzata con un materiale che è stato piuttosto nuovo: la fibra di vetro. Ha usato questo materiale per evitare il problema dellunità sullacciaio ancora in vigore dopo la fine della seconda guerra mondiale. Per la parte meccanica sono stati utilizzati componenti standard che sono già prodotta da Chevrolet, che a quel tempo era il marchio di ingresso alla gamma di General Motors. Il motore è stato scelto, il motore 6 cilindri in linea, a Fiamma Blu 4.6 L 283 in3 che è stato utilizzato su alcuni veicoli commerciali. Per la trasmissione è stato utilizzato con il Powerglide, un cambio automatico a due rapporti. Anche i freni a tamburo sono componenti standard da Chevrolet.

Abbiamo lavorato sul motore per migliorare le prestazioni montando una batteria di tre carburatori, il cambiamento che era in esclusiva per la Corvette. Nonostante questo, però, la macchina è rimasta sotto-alimentati, in confronto alle vetture simili, italiano o inglese gli stili del tempo. Anche i freni sono stati abbastanza a lungo nella loro azione, mentre è stato criticato per la mancanza di un cambio manuale.

Nel 1954 diventa disponibile come optional un compressore centrifugo, Paxton. Le vendite, tuttavia, ha continuato a diminuire, tanto che la General Motors ha preso seriamente in considerazione la cancellazione di questo modello. Continua la produzione di alcuni importanti eventi che si sono verificati nello stesso periodo. Il primo era costituito dallintroduzione, avvenuta nello stesso anno, il primo motore V8 Chevrolet, dopo circa 40 anni. La seconda è stata linfluenza esercitata da Zora Arkus-Duntov sullufficio tecnico e General Motors. Infine, la Ford ha presentato il suo modello di Thunderbird. Anche se la Thunderbird è diretto verso la striscia più lussuoso di mercato, piuttosto che di sport, è una vettura a due posti come la Corvette.

In pratica, lauto è stata trasformata da Arkus-Duntov, montando il motore V8 che è stato accoppiato ad una trasmissione manuale a tre velocità, con. Con queste modifiche, la Corvette è stata trasformata da appassionati di auto di auto sportive.

Il modello è diventato un grande successo, la Corvette una delle vetture più importanti mai realizzati.

                                     

2. Generazioni. (Generations)

La Corvette è stato in produzione per molti anni e ha subito una costante evoluzione. La maggior parte delle versioni ci riferiamo con il termine generazione di differenti prodotti. Queste generazioni sono identificati con i termini C1, C2, C3 e C7 oggi in vendita. In aggiunta a questo termine, le varie versioni sono state particolari meccanici, che la caratterizzano.

                                     

3. C1

La C1 è la prima Corvette prodotta. Iniziare con il modello del 1953, e si conclude con il modello del 1962. La Corvette di questo periodo sono anche chiamati solido assale ponte rigido, fino al 1963, non erano disponibili per le sospensioni a ruote indipendenti. In questo periodo, nel 1957, divenne disponibile su richiesta, motore dotato di sistema di iniezione. Con questo sistema, il motore che fornisce 290 hp 216 kW.

Nella pubblicità, tuttavia, questo valore è stato ridotto a 283 hp perché lauto è stata venduta con lo slogan secondo il quale la Corvette ha avuto un hp per ogni in3. Dato, poi, che la cilindrata del motore, secondo il sistema consuetudinario statunitense, è stato il 283 in3 è stato adottato il valore per la potenza del motore.

Nel 1962, il motore Small-block General Motors è stato prima portato al 5.4 L 327in3. Il potere era ora di 360 cv 268 kW. Essi sono stati introdotti anche i finestrini elettrici 1956, la cappa con motore per lapertura del 1956 cambio manuale a quattro velocità metà del 1957, freni e sospensioni migliorate 1957.



                                     

3.1. C1 SS

Nel 1957, Chevrolet ha deciso di costruire una versione da competizione della Corvette di gara nella 12 ore di Sebring. Lauto è stata fatta da un team di tecnici guidati da Zora Arkus-Duntov, ed è stato unauto, in peso, di 1850 kg accoppiato a un propulsore da 307 CV. Nonostante il giorno della gara, la SS dovrebbe segnare la velocità massima di 183 km / h, è stato costretto al ritiro al 23 ° giro per problemi meccanici. Il progetto è stato poi abbandonato a causa del taglio dei fondi da Chevrolet.

                                     

4. C2

La seconda generazione della Corvette è iniziata nel 1963 e si è conclusa nel 1967. Questa versione è stata creata da Larry Shinoda, che si è ispirato per il progetto Q Corvette, una macchina mai prodotta, fatta da Chuck Pohlmann e Peter Brock, sotto la supervisione di Bill Mitchell. Altre fonti di ispirazione sono state le linee di una Jaguar e-Type E la cosiddetta Mitchell Sting Ray, speciale auto di proprietà dello stesso Mitchell, che era a sua volta ispirato alle forme e ai colori dello squalo Mako.

Con la seconda generazione, ha introdotto la Sting Ray Coupé. Questa vettura aveva un lunotto posteriore dalla forma molto particolare, diviso in due parti, e la presa di aria, non di lavoro, sul cofano.

Nello stesso anno del lancio della vettura, la Pininfarina ha lanciato al salone internazionale dellauto di New York la Rondine Coupé, che ha avuto un nuovo design, ma la meccanica invariata.

Nel 1964, per motivi di sicurezza, verrà eliminato il lunotto posteriore e, questa volta, però, per ragioni estetiche, le prese daria.

Con la C2 furono introdotte le sospensioni a ruote indipendenti, in luogo del solido asse. Per quanto riguarda la potenza del motore era di 365 cv 272 kW nel 1963 e ha raggiunto il 375 hp 280 kW lanno prossimo.

Nel 1965 sarà introdotto come optional i freni a disco su tutte e quattro le ruote e il motore Big-block 6.5 L 396 in3 V8, che ha dato 425 hp 317 kW. Fu in questo anno, sul modello Sting Ray sarà montato i tubi di scarico con uscita laterale che verrà mantenuto impegnato fino al 1969. È stato introdotto, a richiesta, un motore da 5.4 L 327 in3 dotato di iniezione. Questo motore ha provocato un sovrapprezzo di 500 dollari, mentre il 6.5 L 145. Inoltre, il 5.4 L ha dato 55 hp 41 kW a meno di 6.5 L. Con la differenza di prezzo e di potenza contro lopzione di un motore ad iniezione non era molto popolare e un migliaio di vetture erano equipaggiate con. Questo risultato ha portato la Chevrolet per eliminare questo programma.

Nel 1966, per aumentare le prestazioni dellauto, Chevrolet ha messo a disposizione un modello di Corvette ha un motore da 7 L 427 in3, che sarà il motore di maggior cilindrata mai montato su vetture di questa generazione.

Lanno successivo è stato introdotto il L88, una versione della vettura, equipaggiata con il motore da 7 litri, con una potenza di 430 cv 321 kW. Questi motori saranno montati solo ventanni.

Dal 1967 e fino al 1969, è montato su un Tri-Power, che è, una batteria di tre carburatori a doppio corpo fatto da Holley.

Il modello del 1966 fu lultimo di questa generazione, ma a causa dei ritardi del modello che doveva sostituire, C3, è rimasto in produzione fino al 1967.

Tra le altre caratteristiche di questa generazione di Corvette includono, radio AM / FM metà del 1963, aria condizionata 1963, il piantone dello sterzo telescopico 1965, e la parte anteriore e posteriore del 1966.

Per quanto riguarda gli impegni in concorso è stato creato nel 1962, la Corvette Grand Sport. Questa vettura, ispirato come era da Carroll Shelby con la Ford Mustang, è una versione leggera. E stato appositamente realizzato da Arkus-Duntov, e aveva programmato di produrre circa 100 copie, anche se, in fondo, erano solo 5 Grand Sport effettivamente prodotta. Tra le caratteristiche di questa versione è quello di trovare che uno speciale pacchetto aerodinamico. Era Dick Thompson, lunico a vincere questa vettura vincendo sul circuito di Watkins Glen per lAutomobile di Sport dellAmerica.

                                     

4.1. C2 Z06 Auto Da Corsa. (Z06 Race Car)

La costruzione speciale del competitiva Z06 per la Corvette è stato lanciato nel 1963, ed è stato presente solo in versione coupé. Tra i miglioramenti di questa versione può essere riferito ai freni le sospensioni sono rafforzati, così come un serbatoio di carburante ampliato da 36 litri. Il motore della vettura è un L84-iniettato da 360 CV.

Questo pacchetto sportivo è stato venduto per le notevoli cifre del 1818 dollari, che sono stati venduti solo 199 pezzi.

Il principale Chevrolet con la Z06 era per affermarsi in un campionato SCCA Produzione e contrastare la nuova Shelby Cobra. Per dare una dimostrazione di forza, tre Z06 vengono immediatamente rilevati presso il L. A. Volta GP, che prende il posto di allautodromo Riverside Raceway a Los Angeles. I piloti assunto da Chevrolet, e che è Dave MacDonald, Bob Bondurant, Doug Hooper non solo riescono a vincere la prima gara, ma è necessaria lintera classe A.



                                     

4.2. C2 Grand Sport Coupé. (Grand Sport Coupe)

Per tentare di contrastare la Shelby Cobra nel campionato GT del 1963, il GM affidata a Zora Arkus-Duntov, il compito di produrre una nuova versione da competizione della C2. Il risultato è stato chiamato il Grand Sport Coupé. Per lomologazione di gare, si dovette provvedere alla creazione di almeno 100 pezzi di strada. Cinque auto da corsa sono stati dotati di sospensione Girling, e con un motore ci 327 V8 485 CV. Inizialmente, le auto sono state fatte per correre nella classe prototipi, ma con scarsi risultati, dato che non potevano competere con le suddette vetture con motore centrale. Alla fine del campionato sono riusciti, tuttavia, a imporsi sulle vetture della Shelby in gara per la Speed Week, tenutasi a Nassau. Per la stagione del 1964, sono state fatte diverse modifiche le due auto sono state proposte nella configurazione della roadster. Tutti i telai sono stati venduti ai team privati, e con uno di loro, il pilota, Roger Penske, ha conquistato la vittoria nel campionato GT, battendo indietro il Cobra.

                                     

4.3. C2 Cheetah Coupe

Sempre con la finalità di contrastare le automobili prodotte da Ford, Chevrolet ha dato la sua collaborazione ai costruttori privati con il sostegno di progetti e componenti. Tra loro cera anche Bill Thomas, che, nel 1963, impegnata nella progettazione e costruzione di Ghepardo, una coupé da competizione su base meccanica della Chevrolet C2. Il motore è stato dotato di una Chevrolet V8 475 HP con 590 lb-ft di coppia, gestiti da un cambio manuale a quattro rapporti Borg Warner T-10. Il telaio è in tubolare di acciaio con configurazione spaceframe ed era ricoperto da una carrozzeria in fibra di vetro. La sospensione di tutte le sezioni, si sono formati con quadrilateri trasversali e molle elicoidali, mentre limpianto frenante è stato rappresentato da freni a tamburo. Il debutto della vettura ha avuto luogo nel 1963, ma dal momento che non era stato rispettato, la regola che prevedeva la produzione di almeno un centinaio di modelli di serie della vettura, il Ghepardo non era in grado di competere nella classe in cui è stato Shelby Cobra e ha dovuto competere nella classe speciale contro vetture come la Chaparral 2A. Nonostante questo, e molti dei problemi meccanici che hanno colpito il veicolo, il Ghepardo ottenuto undici vittorie in alcune gare minori. Nel 1964, a causa di un cambiamento della normativa, si è deciso di sospendere lattività di supporto.

                                     

4.4. C2 Gordon Keeble GK1

Utilizzando come base i motori della Chevrolet Corvette 327, nel 1964, lazienda il britannico Gordon Keeble prodotto il GK1.

                                     

5. C3

La terza generazione della Corvette è anche conosciuto come il Mako Shark e fu per labbigliamento ecc disegnato da Larry Shinoda. La C3 è iniziata nel 1968 e si è concluso nel 1982. Lo stile di questa vettura ha dimostrato di essere molto innovativo.

Nel 1969, la General Motors ha portato la cilindrata del suo motore Small-block 5.7 L 350 in3, e ha introdotto un nuovo motore L46 350 V8 con una potenza di 350 CV. Nello stesso periodo è stato introdotto il ZL1 è equipaggiata con un motore V8 ZL1 dalla potenza di 585 CV, gestiti da un cambio M22 manuale a quattro velocità. È stato inoltre dotato di un telaio tubolare in acciaio avvolto in una carrozzeria in fibra di vetro e sport sospensione formata da doppi bracci trasversali, molle elicoidali, ammortizzatori telescopici e barre stabilizzatrici nella sezione anteriore e il perno del forcellone longitudinale per molle a balestra trasversale semi-ellittica e ammortizzatori telescopici al posteriore. Limpianto frenante è composto da freni a disco ventilati.

Il prossimo anno, e il motore da 7 litri è stato portato a 7.4 L 454 in3. Anche nel 1970 il motore LT-1 toccato il 370 hp (276 kW, mentre nel 1971 7.4 L è venuto a 425 hp 317 kW.

Con questi motori si sono toccati picchi di potenza massima. Poi i motori sono diventati meno potente. Questo è dovuto sia alladozione da parte di Chevrolet norme SAE, come standard di misura di questo valore, come base di benzina senza piombo, catalizzatori, e norme sul controllo delle emissioni. Nel 1975, il motore L82 prodotta da 165 cv, 123 kW, mentre il motore L82, che è disponibile come optional, è prodotto 205 153 kW. Nel 1982, il motore di L83 utilizzato da C3 sviluppato 200 hp 149 kW. Questi valori sono rimasti sostanzialmente stabili per un lungo periodo di tempo.

Esteticamente, la C3 è stata lultima Corvette con i paraurti cromati. Nel 1973 è stato sostituito il paraurti anteriore cromata con una fascia in materiale plastico, che è in grado di assorbire urti fino a cinque miglia allora 8 km / h. Per questa caratteristica, è stato indicato come 5 mph. Tuttavia, è stato tenuto il paraurti posteriore in metallo cromato, ma è stato rimosso il prossimo anno, rendendo il modello del 1973, lultimo con questo tipo di paraurti.

Nel 1975 scompare, il modello Cabrio con la capote abbassata.

Nel 1978, verrà montato il lunotto posteriore della bolla.

Nel 1980, la Corvette saranno oggetto di unampia revisione per lacquisto di più aerodinamica per ridurre la resistenza allavanzamento, il valore di Cx della vettura.



                                     

5.1. C3 25 ° Anniversario. (25th Anniversary)

Per commemorare i 25 anni di produzione della Corvette nel 1978 ha creato una versione speciale dotata di livrea bicolore grigio-nero utilizzato come pace car per la Indy 500.

                                     

5.2. C3 Sbarro Corvette

Nel 1968, Henri Greder e Bob Lutz coinvolti George Filipinetti, cape cottage team automotive, per inserire due Chevrolet Corvette C3, la 24 Ore di le Mans. Per la preparazione delle vetture per la gara, abbiamo parlato con Franco Sbarro, che si sono riuniti sotto la direzione di Zora Arkus Duntov in persona. Le vetture sono state utilizzando un motore V8 da 500 CV che è gestito da un cambio M22 a quattro velocità. Limpianto frenante è composto da freni a disco ventilati con pinze a quattro pistoncini. La sospensione anteriore è stata indipendenti con bracci oscillanti e molle elicoidali, mentre la parte posteriore è stata indipendenti con balestra trasversale.

Durante la gara le due vetture erano alla testa del GT di classe nelle prime ore di gara, ma poi sono stati costretti entrambi al ritiro. Tuttavia, essi sono stati riutilizzati per altre razze minori come il Tour de France Automobile, e anche uno di loro è stato registrato sei volte la 24 Ore di Le Mans, ottenendo il record assoluto di presenze di un auto.

                                     

5.3. C3 Greenwood IMSA Corvette

Nel 1974 il pilota, John Greenwood, un veterano delle corse sulla Corvette, ha lanciato la propria versione da competizione della C3 per le gare del campionato IMSA. A differenza delle precedenti vetture che sono state dotate di un telaio derivato da modelli di serie, questa versione della Corvette era dotata di un tubolare costruito in collaborazione con Zora Arkus-Duntov. Le sospensioni sono dotate di doppi bracci trasversali con molle elicoidali e ammortizzatori regolabili. Il motore montato era una Chevrolet ZL1 V8 sviluppato per fornire una potenza di 700 cv. Il corpo vettura è stato ampliato per ospitare pneumatici, plus gara e a gestire il carico aerodinamico è stato aggiunto uno spoiler nella sezione posteriore del veicolo. Tra il 1974 e il 1976, la macchina correva numerose volte, anche nelle mani di piloti privati e uno dei principali risultati, parlare di alcune vittorie alla 24 Ore di Daytona. Laffidabilità minato, tuttavia, le prestazioni della Corvette nella maggior parte delle gare a cui ha preso parte, tra cui la 24 Ore di le Mans nel 1976, dove ha registrato il record di velocità di 354 km / h sul rettilineo dellautodromo.

                                     

6. C4

Lattesissima quarta generazione della Corvette è andato in produzione nel 1983 come modello, anno 1984, e rimase in produzione fino al 1996. Il modello per lanno 1983 è stato rilasciato solo in 44 prototipo e non è mai stato prodotto in serie. Uno di questi prototipi, il 23, è esposto al National Corvette Museum di Bowling Green, Kentucky.

Il C4 è un modello molto apprezzato per il suo stile pulito e il suo design aerodinamico. Questa nuova generazione è stato completamente rivisto, ponendo laccento sulla manovrabilità, e solo il motore è rimasto quello montato sulla serie precedente.

Il modello coupé è stato incorporato in un lunotto posteriore, che funzionava anche come una porta, che ha facilitato il carico e lo scarico della macchina. Sono state aggiunte anche nuove pinze freno in alluminio, mentre è diventato uno standard cruscotto con display digitale di alcuni strumenti.

Dal 1984 al 1988, la Corvette è stata attrezzata con uninusuale trasmissione 4 a 3, cioè con quattro marce manuale tre overdrive su tre tra le più alte. Questo tipo di trasmissione è stato richiesto di rispettare le norme sul consumo di carburante. È, tuttavia, si è rivelata un po problematico e fu sostituito nel 1989 da un cambio manuale ZF a sei marce. Unaltra peculiarità di questo dispositivo è stato dato dallelettronica di controllo, uno dei primi ad essere installato che, attraverso un solenoide è rimasto bloccato, in determinate condizioni di guida, il secondo ingranaggio. Inoltre, questo dispositivo è necessario per rispettare le normative EPA sui consumi.

Allinizio del 1985, il motore L98 con iniezione sostituito in molte delle Corvette precedente.

Nel 1992 è stato introdotto il motore LT1, che ha fornito 300 hp 224 kW migliora notevolmente le prestazioni di versioni di base della Corvette. Nello stesso anno è stato introdotto il controllo di trazione Acceleration Slip Regulation. Il sistema ha funzionato, attraverso il controllo dei freni, dellaccensione del motore e il blocco dellacceleratore e aveva lo scopo di prevenire la perdita di aderenza delle ruote posteriori, e quindi una possibile perdita di controllo del veicolo. Se il driver lo voleva per il sistema può essere disattivato.

Nel 1996 è stato introdotto nella gamma di motori disponibili solo per le versioni dotate di cambio manuale, anche il motore LT4 Small-block, che ha fornito 320 hp 238 kW. Sulle versioni dotate di cambio automatico è stato montato il motore LT1.

                                     

6.1. C4 ZR1

Il lavoro sulla ZR1 inizia nel 1986, quando la squadra della Corvette avvicinato Lotus, poi una parte del gruppo General Motors, con lidea di sviluppare a partire da C4 un veicolo ad alte prestazioni. La Lotus ha progettato un nuovo motore per sostituire il motore L98 utilizzato nel Corvette standard. Il risultato è stato il motore LT5. Questo è sempre stato un motore V8 che ha tenuto lalesaggio dellL98 ma con il blocco cilindri in alluminio, doppio albero a camme in testa e quattro valvole per cilindro. Egli è stato anche realizzato un sistema di aspirazione unico che ha permesso, per la fascia media, quasi la metà degli iniettori e collettori garantendo 375 hp 280 kW ad alto numero di giri. La ZR1 è stato introdotto anche il sistema di sospensioni attive FX3, sviluppato con la collaborazione della casa inglese.

Il motore per la sua realizzazione ha richiesto un sacco di lavoro manuale, e, non avendo il Motore Generale nei suoi stabilimenti, la possibilità di effettuare direttamente questo tipo di montaggio, si voltò verso di Marina del Mercurio per la costruzione di queste unità. Per cui i motori sono stati fatti nelle fabbriche di Mercurio, in Oklahoma, ha poi spedito al gioco delle Bocce, dove sono stati montati sulle vetture.

La vendita del veicolo è iniziata nel 1990, e la ZR1 è distinto per la sezione posteriore più larga, gli pneumatici posteriori da 11 pollici, un paraurti posteriore con quattro luci dalla forma quadrata, e, infine, per il CHMSL Centro di Alta Montato Interrompere Lampada per luce posteriore montato nella parte alta e centrale del portellone.

La ZR1 ha mostrato una notevole capacità di accelerazione e maneggevolezza. Anche il prezzo era in linea con questa performance, e stato 58.995 di dollari, quasi il doppio di quello di una Corvette basic. Nel 1995, questa cifra ha raggiunto il 66.278 di dollari, mettendo così la Corvette nella stessa fascia di prezzo di auto come la Porsche 911 serie 964.

Nel 1991, tutti Corvette ricevuto aggiornamenti per il corpo, in interni e ruote nuove. Il paraurti posteriore della ZR1 è stata inserita anche nelle altre versioni della vettura, rendendo difficile la distinzione tra le versioni normali e la ZR1.

Nel 1992 sono stati inclusi altri miglioramenti come uno stemma con la scritta ZR1 sui parafanghi anteriori ed è diventato lo standard del controllo di trazione.

Lanno successivo, la Lotus riprogettò le riviste e il sistema di distribuzione del motore LT5. La potenza si attesta a 405 cv 302 kW, ed e stato introdotto anche un sistema che ha permesso il ricircolo dei gas di scarico, migliorando in questo modo le emissioni.

La produzione della ZR1 conclusa nel 1995 dopo che era stato fatto 6.939 esemplari.

                                     

6.2. C4 Grand Sport

Nel 1996, la Chevrolet, per commemorare la fine della produzione della C4, costruito versione Grand Sport. Questo è stato un re-enactment dellanaloga versione fatta nel 1963. Erano solo 1000 810 coupé e 190 convertibili fabbricati e aveva numeri di telaio speciale. La Grand Sport è dotato di un motore LT4, che ha fornito 330 hp 246 kW ed era disponibile solo in Admiral Blu con una striscia centrale bianca. I bulloni delle ruote sono verniciate in nero sul cofano lato guida sono state poste due simboli in rosso.

Lo stemma del Grand Sport che è posto sul coperchio del sistema di iniezione di carburante è stato utilizzato anche su tutte le vetture dotate di motore LT4.

                                     

6.3. C4 Pace Car Cabrio. (Pace Car Convertible)

Nella 500 miglia di Indianapolis nel 1986, è stato utilizzato come Pace Car, una corvette convertibile, giallo. In questo modo, ha dichiarato al vostro ritorno per la gamma Corvette di questo tipo di pannelli che era stata abbandonata dal 1975. Dopo che è stato messo in vendita unedizione speciale Pace Car Replica, che è stato venduto 7.315 esemplari.

                                     

6.4. C4 Indy Concetto. (Indy Concept)

Nel 1986, la Chevrolet, ha lavorato con la Lotus per la costruzione di un concetto di vettura equipaggiata con il nuovo motore Ilmor / Chevrolet che in seguito sarebbe stato utilizzato nelle auto della Champ Car. Questo motore produce la potenza di 650 cv ed era gestito da un cambio automatico a tre rapporti. Inoltre, grazie a unaerodinamica, che ha prodotto 0.277 CX, la Indy Concetto aveva una velocità massima di 362 km / h. Le sospensioni della vettura sono stati effettuati, in tutte le sezioni, con doppi bracci trasversali a tutto tondo con ammortizzatori idraulici regolabili, mentre si realizza limpianto frenante è stato rappresentato da quattro freni a disco ventilati.

                                     

6.5. C4 35 ° Anniversario. (35th Anniversary)

Nel 1988 è stato messo in vendita la versione del 35 ° Anniversario della Corvette. La vettura era disponibile solo con il bi-colore bianco / nero. I campioni sono stati creati 2.050.

                                     

6.6. C4 Edizione Limitata Da Collezione. (Limited Edition Collection)

La Collectors Edition è lultima versione della C4, e stato introdotto nel 1996. Era disponibile a Sebring Argento, era speciale finitura e il suo prezzo era di $ 1.250 superiore. Nellsono state fatte 5.412 che 4.031 coupé e 1.381 cabriolet.

                                     

6.7. C4 B2K Callaway Turbo

Nel 1987 è stato possibile montare direttamente dalla fabbrica, il pacchetto di B2K. Il prezzo, tuttavia, questa opzione è stata, in pratica, uguale al costo della vettura stessa. La Callaway Corvette è stata una Produzione Regolare Opzione di RIPRISTINO e fu la prima volta nella storia che sono stati inseriti direttamente nella gamma Chevrolet di componenti realizzati da un preparatore esterno, la Callaway Cars.

Con questa opzione il potere fino a 345 cv 257 kW nella prima serie, per raggiungere i 450 hp 335 kW nelle versioni più recenti.

Nel 1990, il B2K ha cominciato ad essere sostituito dalla ZR1 e il biennio 1990-1991, le due opzioni modello.

È stata realizzata anche una versione di un record di, derivato dalla Corvette con twin turbo, la Callaway Mazza, che ha raggiunto, grazie alla potenza di 880 cv 656 kW del motore, la velocità record di 410 km / h (254.76 mph in pista della Ohio Trasporto Rersearch Centro, stabilendo così il record di velocità, anche se ottenuti in condizioni che non sono propriamente di serie, per una vettura stradale.

Bertone Ramarro

Nel 1984, la Bertone presenta al salone di Los Angeles una concept car, derivato dalla Corvette C4 denominara Lucertola. È stato progettato per modificare la disposizione dei componenti meccanici, mentre fa il miglior design.

Il radiatore e la climatizzazione sono stati spostati nella parte posteriore del veicolo le porte sono scorrevoli, anche gli interni sono rivestiti in pelle, con uno stile che ricorda la pelle di lucertole. Altre caratteristiche della vettura, il tetto apribile, che è tuttuno con le vetrate, e la leva del cambio è sostituito da un pulsante sul cruscotto.

Bertone Nivola

Nel 1990, la Bertone costruisce una seconda concept car è sempre derivato dalla Corvette C4, Nivola. E stato chiamato in onore di Tazio Nuvolari spesso soprannominata la "NIvola" e, eventualmente, di colorazione giallo-chiaro della carrozzeria è stato scelto per la passione di Nuvolari per il colore giallo.

Sembra una coupé con il fronte compatto, il parabrezza e la parte posteriore, quasi orizzontale, ma che potrebbe diventare un ragno togliendo lhard top. Lultimo è stato riabbassato di 9 centimetri a causa del fatto che i sedili sono montati direttamente sul telaio.

Ha lo stesso motore della Corvette ZR1, ma migliorato con un doppio turbocompressore, aumentando la potenza 375 a 650 CV, montato in posizione centrale. Come risultato di queste modifiche al 60% della massa è stato spostato lasse posteriore, per migliorare la presa e la manipolazione.

Una caratteristica insolita per il momento sono le ruote posteriori sterzanti.

                                     

6.8. C4 Trans-Am GTO

Alla fine degli anni 80 Chevrolet creato diverse copie della Corvette C4 appositamente modificato per competere nel campionato Trans-Am in classe GTO. Questa versione era dotata di un telaio in tubo di un motore V6 Turbo gestito da un cambio manuale Wieesmann a cinque velocità. I freni a disco sono stati forniti da Brembo. Sotto lo sponsor Polyvoltac le vetture che hanno partecipato nella stagione 1987 e 1988, prima di essere venduti ad altre squadre che ci sono voluti fino al 1993.

                                     

7. C5

La quinta generazione della Corvette è stato introdotto nel 1997, presso il Salone dellautomobile di Detroit e si è conclusa con lAnno Modello 2004. La C5 è stato un progetto che è stato radicalmente rivisto rispetto alla precedente generazione. Caratteristiche salienti di questa generazione, sono la cornice ottenuti con le nuove tecnologie e la trasmissione spostato verso la parte posteriore della vettura, che era un unico blocco con il differenziale. Il cambio automatico è stato scelto come uno della serie precedente, il 4L60E,

mentre per il cambio manuale è stata la scelta della T56 prodotto dalla Borg-Warner. Il risultato è stato il miglior telaio delle due ultime generazioni, la Corvette C5 dimostrato di essere una vettura migliore in ogni aspetto rispetto alla C4.

                                     

7.1. C5 Z06

La Z06 ha sostituito la ZR-1. Il nome di questa versione è stato preso dallomonima Z06 prodotto durante la generazione C2 degli anni sessanta. Il motore è stato utilizzato una versione migliorata e più potente, chiamato il LS6 motore LS1 standard. La potenza sviluppata da questa unità è stata 350 hp, 287 kW, ed è leggermente inferiore a quella del motore della ZR-1. Nonostante questo, tuttavia, la Z06 ha dimostrato di essere il più leggero e agile della ZR-1, che era solo in velocità massima. Sono stati montati su ruote più larghe, sospensioni migliorate, presa daria per i freni e una nuova trasmissione manuale. Rispetto alla C5 standard, la Z06 era più leggero di 48 kg 106 lb. Questo aumento di peso è stato ottenuto mediante il montaggio di tubi di scarico in titanio e una batteria di luce. Dal 2002, il potere della Z06 è andato fino a 405 cv 302 kW grazie alle modifiche di dettaglio del motore. Cerano anche una versione sovralimentata, che è stata dotata di un cofano in fibra di carbonio e ammortizzatori migliorata. La velocità massima dichiarata è di 295 km / h.

                                     

7.2. C5 50 ° Anniversario. (50 ° Anniversary)

Per festeggiare i 50 anni di produzione della Corvette è stata fatta una versione 50 ° Anniversario. Era disponibile con corpo in entrambi i coupé e cabriolet. Lunico colore disponibile per il corpo era rosso metallizzato con sedili in pelle in due colori. Anche i cerchi sono stati speciali, alluminio, inoltre, sono state fatte di uno stemma e di finiture, in esclusiva per questo modello. Il motore utilizzato è la versione del LS1 e sono disponibili tutte le opzioni presenti nella gamma della Corvette. Ha raggiunto 246 km / h.

                                     

7.3. C5 Squalo Bianco. (Great White Shark)

Nel 2002, ha creato la versione ad alte prestazioni denominata lo Squalo Bianco. Presentato al SEMA show di Las Vegas 2002, la vettura era equipaggiata con un propulsore LZ1 512 HP 701 Nm di coppia massima, gestiti da un cambio automatico a quattro rapporti. Il corpo era in fibra di vetro e racchiuso in un telaio di acciaio, mentre si realizza limpianto frenante era costituito da quattro freni a disco.

                                     

7.4. C5 Moray Italdesign Coupe

Al salone di Ginevra del 2003, la Italdesign ha presentato la Chevrolet Corvette Moray, modello speciale per commemorare i cinquantanni di produzione di auto negli stati uniti. La meccanica è simile a quella utilizzata per il C5, mentre la progettazione è stata curata da Giorgetto e Fabrizio Giugiaro.

                                     

7.5. C5 C5.R

La C5.R è la versione racing di questa generazione ed è stato costruito da Pratt & Miller per conto di GM Racing. La base è formata da C5 strada, ma l-R aveva un interasse maggiore, e un corpo senza fari a scomparsa. Il motore da 7 litri V8.

Lauto ha preso parte a competizioni come la 24 ore di Le Mans e lELEMOSINA, inserito nella classe GTS.

Nel 2001, ha dominato vincendo 8 gare su 10, tra cui la vittoria alla 24 ore di Daytona e sempre nella classe GTS, i primi due posti Della gara di le Mans. Il prossimo anno, e il C5.R riconquistato il primo e il secondo posto a Le Mans, nella propria classe, che domina lELEMOSINA. In questo periodo è stato usato per una trasmissione in cui il differenziale e trasmissione erano separati.

Nel 2003 hanno introdotto le nuove regole che limitata, nel tentativo di ridurre la velocità, il 10% di potenza dei motori. Nonostante questo, la Corvette ha vinto nella gara di esordio a Sebring, e ha vinto di nuovo il campionato, ottenendo alla fine un totale di 8 vittorie. Per celebrare i 50 anni del colore dellauto: lauto è andato completamente giallo a vernice rosso-bianco-blu.

Nel 2004 abbiamo aggiunto una nuova vittoria nella classe GTS, alla 24 ore di Le Mans, nel 2005, la C5.R ha vinto solo in gare di Imola e Zhuhai, conquistando diversi podi in altre gare. Con la C5.R team Costa del Pacifico Racing) ha ottenuto in ELEMOSINA un paio di podi al retro del C6.R ufficiale.

                                     

7.6. C5 Callaway C12

Il tuner Callaway creata nel 1999, la sua versione della C5, e che è il C12. La meccanica della vettura è lelaborazione della versione base, con il tipo di motore LS1 potenziato a 439 CV. Questo motore è abbinato ad una trasmissione manuale a 6 marce. Le sospensioni sono state ridefinite per adattarsi alla nuova struttura, mentre il diametro delle gomme è passato a 19 pollici, misura essenziale per ospitare i freni forniti da Alcon.

                                     

7.7. C5 Hot Wheels Darth Vader

Utilizzando come base una Chevrolet Corvette C5 equipaggiata con un motore V8 di 526 HP, lazienda Hot Wheels, in collaborazione con lImmagine di Auto, Magazzino, ha creato per il San Diego Comic-con, una one-off ispirato al personaggio di Darth Vader dei film della saga di Star Wars.

                                     

7.8. C5 Bloomfield Hills Auto Della Polizia. (Bloomfield Hills Police Car)

Il dipartimento di polizia della città immaginaria di Bloomfield Hills e negozi nella loro flotta di veicoli di una Chevrolet Corvette C5 aggiornato con tutte le componenti forniti per le autopattuglie tradizionale.

                                     

8. C6

La sesta generazione, o C6, è la versione creata nel 2005. Lauto è ispirato da una filosofia di progettazione che mira a perfezionare e migliorare il precedente C5 piuttosto che introdurre ulteriori modifiche.

La C6 ha una nuova geometria delle sospensioni, un alto livello di rifiniture, un corpo senza fari a scomparsa - il primo da Corvette del 1962, e un abitacolo più spazioso. La C6 è inferiore a 13 cm (5.1 e una ridotta larghezza di 2.5 cm (1 in. Linterasse, tuttavia, è stato aumentato a 12 cm (3 in. La riduzione delle dimensioni esterne di una vettura è stata la risposta della Casa alle critiche di coloro che hanno visto il C5 troppo imponente per il quale avete cercato dopo la linea dellattuale auto più pulito e sportivo. Questa recensione è stata effettuata anche nella speranza di incontrare di più i gusti dei potenziali acquirenti in europa.

Il motore utilizzato è il 6 L LS2 V8 che eroga 400 CV 298 kW) a 6.000 giri / min. Il numero di giri massimo è di 6.500. Il consumo di carburante della vettura, tenendo conto delle prestazioni del motore, sono relativamente buone e sono stati ottenuti da limitare il peso, migliorare laerodinamica e demoltiplicando al massimo possibile le marce alte. Per quanto riguarda la trasmissione rimane disponibile sia automatica che manuale, questUltimo equipaggiato con il sistema elettronico CAGS Computer Aided Selezione della Marcia – marcia selezione assistita da computer che, in pratica, si limita, in determinate condizioni di guida, luso di marce basse e rende in piedi dal primo direttamente alla quarta marcia. La velocità massima dichiarata è di 300 km / h.

Con il 2008 Corvette ha un nuovo motore LS3 V8 di 6.2 litri foro 103.25 mm, corsa 92 mm, montati di serie su entrambi i Coupé sia la Cabrio. Ha una potenza di 437 CV 325 kW a 5.900 giri / min e una coppia di 586 N m) a 4.600 giri / min. La velocità di rotazione massima è di 6.600 giri / min. Tra le altre peculiarità del motore, il nuovo collettore di aspirazione registrato acusticamente. Di nuovo anche per il cambio manuale Tremec T56, che è stato sviluppato per rispondere in modo più diretto e deciso durante i cambi di marcia, con maggior precisione negli innesti, mentre il modello automatico / sequenziale è stato migliorato e velocizzato per aumentare il senso di sportività e di controllo da parte del pilota. I telai di supporto di sospensione, le braccia, giunti, molle, ammortizzatori, boccole, le barre stabilizzatrici e lo sterzo del modello C6 2008 sono stati ridisegnati. La velocità massima dichiarata è di 306 km / h.

                                     

8.1. C6 Z06

Anche il C6 versione Z06 solo in versione Coupé e con il tetto fisso. Presentato nel terzo trimestre del 2005 come lAnno Modello 2006 la vettura è equipaggiata con 7 litri LS7 che dispone di 505 hp 376 kW. La velocità massima di rotazione è di 7.000 giri / min, notevole per un motore ad aste e bilancieri. La vettura presenta notevoli miglioramenti nel reparto ammortizzatori / sospensioni e freni, e che rappresenta nella storia della Corvette è lunica versione di qualità paragonabile ai migliori europeo dello sport. Il corpo ha alcune parti in carbonio per ridurre ulteriormente il peso, così come la scelta di utilizzare solo il tetto fissato è stato fatto per aumentare la rigidità del telaio. Per nota, caratteristica davvero singolare, che la Chevrolet ha scelto di utilizzare una sospensione posteriore a molla, unico a balestra trasversale, per mantenere un ingombro ridotto, che conserva la zona di carico, rispettando così il tradizionale praticità tipica delle vetture americane. Questa scelta non pregiudica la qualità del sigillo, anche su terreni sconnessi.

                                     

8.2. C6 ZR1

La ZR1, prima chiamata Blue Devil, quando ancora non si conoscono le caratteristiche finali, è, infatti, la Corvette più potente mai prodotta. In Italia è importato in numero limitato. Il motore è il V8 LS9 6.2 litri sovralimentato con compressore volumetrico, quattro lobi, per una potenza massima di 647 CV 476 kW e una coppia di 819 N m, rendendola una delle supercar più potente e più veloce disponibile sul mercato. Il prezzo di acquisto è di circa 140.000 euro. La velocità massima è di oltre 330 km / h e lo scatto da 0 a 100 km / h in meno di 3.4 secondi.

                                     

8.3. C6 Grand Sport

Nel 2009 è stato messo sul mercato la versione Grand Sport del C6. Era dotata di un motore 6.2 LS3, abbinato a un cambio a 6 marce, che può essere manuale o automatico. Con linserimento di un nuovo sistema di scarico, la macchina aveva una potenza di uscita di 436 cv con una coppia di 428 Nm. Per migliorare la gestione, le ruote le gomme erano allargata. E stato costruito in versione Roadster.

                                     

8.4. C6 Z06 Ron Fellows Campionato. (Z06 Ron Fellows Championship)

Rilasciato nel 2007, la Corvette Z06 Ron Fellows Campionato edizione commemorativa Ron Fellows, il pilota canadese che ha vinto un sacco con la Corvette GT1 al campionato ALMS. Le modifiche sono solo a livello estetico, come Ron Fellows è una pittura "arctic white", strisce rosse bordeggiate di argento, un autografo del pilota, cromato ruote. La meccanica di base riprende la Corvette Z06 V8 big block da 7 litri LS7 da 505 cv 376 kW compresi). La produzione di 399 esempi.

                                     

8.5. C6 Vittoria Edition. (Victory Edition)

Per commemorare la serie di vittorie ottenute dalla casa americana nel campionato riservato per vetture gran turismo, la Chevrolet è stato commercializzato nel 2007, 250 esemplari nella versione Victory Edition. Rispetto al modello di serie lauto e implementato alcuni dei componenti derivati dalla Corvette C6.R e la Z06. Era equipaggiata con un motore V8 LS2 6.0 da 404 hp con 546 Nm di coppia massima, gestiti da un cambio sequenziale a sei rapporti. Esteticamente, sono stati introdotti nuovi cerchi in alluminio lucidato e un nuovo spoiler posteriore per aumentare il carico aerodinamico per tutta la larghezza della vettura. Anche linterno è stato rinnovato con limpiego di inserti in materiali preziosi, e con linserimento di nuovi accessori di bordo.

                                     

8.6. C6 Concorso. (The competition)

In occasione della 56 ° edizione della 12 Ore di Sebring è stata presentata una versione speciale della Chevrolet Corvette, denominato la Concorrenza. Rispetto al modello di serie è equipaggiata con un propulsore 6.2 V8 gestito da un cambio manuale a sei rapporti ed è stato montato i nuovi elementi aerodinamici derivati dalla Chevrolet Corvette Z06.

                                     

8.7. C6 Carlisle Blu Grand Sport Concept. (Carlisle Blue Grand Sport Concept)

Nel mese di ottobre 2011, Chevrolet ha presentato una versione speciale in un solo esemplare di Corvette C6 dedicato lannuale raduno della Chevrolet Corvette, che si svolge a Carlisle. Questa versione, meccanicamente identica alla produzione di auto, ha un colore particolare, chiamato Carlisle Blu, un nuovo set di cerchi in lega e strisce razza bianca verticale.

                                     

8.8. C6 C6.R

La C6.R è stato usato in gara per la prima volta nella 12 ore di Sebring nel 2005. In questa competizione, la vettura è arrivato secondo dietro dellAston Martin DBR9 ufficiale. Una settimana più tardi, si è svolta la presentazione, a fianco della Z06.R, al New York International auto show. La C6.R ha anche partecipato alla 24 ore di Le Mans del 2005, classificandosi al primo e al secondo posto nella classe GT1 e il quinto e il sesto posto nella classifica generale. Nello stesso anno, ha vinto tutte le gare della sua classe lELEMOSINA.

La Corvette ha vinto ancora una volta in classe GT1, la famosa gara di endurance, in francia, nel 2006 e nel 2009.

Quattro C6.R, aggiornato in base alla nuova normativa, la partecipazione nel FIA GT1 World Championship, mentre la squadra ufficiale è focalizzata esclusivamente sul progetto GT2.

                                     

8.9. C6 Z06.R

La Z06.R è una versione modificata della Z06, ed è progettato per partecipare a gare di classe GT3. Le principali modifiche riguardano leliminazione degli interni, linstallazione di un Roll-Bar, mozzi con attacco centrale, spoiler anteriore e posteriore, le porte in fibra di carbonio. Il motore e la trasmissione sono stock, mentre la mappatura è stato modificato per essere in grado di utilizzare il carburante a 98 ottani. La velocità massima del motore è di 7.200 giri / min e la potenza è stata aumentata a 90 hp.

                                     

8.10. C6 Indy Pace Car Replica

Meccanicamente un normale Corvette C6, la Indy Pace Car Replica sarà prodotta in 500 copie, che riproducono fedelmente la Corvette che servirà come pace car per la prossima 500 Miglia di Indianapolis. Presenta unestetica notevole, con la "nastri" oro che decorano il lato le luci strobo nei poggiatesta.

                                     

8.11. C6 Soleil Anatre. (Soleil Ducks)

Sulla base della Chevrolet Corvette, la designer Ugur Sahin ha creato il Soleil Anatre, una concept car esposta al Top Marques 2011 nel principato di Monaco. La vettura presenta un lungo cofano che si riferisce al modello Stingray degli anni sessanta. I lati della vettura sono molto scolpito e termina in una coda tronca con effetto oscurati, sotto il quale ci sono 4 scarichi di forma quadrangolare. Il lunotto è in forma verticale, che è delimitata da due branchie, aerodinamica. Il motore è derivato dalla Corvette Z06. Questa è una versione elaborata di 7.0 litri LS7 V8, che può trasportare fino a 999 KW, grazie allaggiunta di due turbocompressori, un inedito terminale racing a quattro vie in acciaio inox e di una nuova trasmissione manuale a sei rapporti. Cè anche una versione sovralimentata da 700 CV. Grazie allutilizzo della fibra di carbonio, alluminio e materiali compositi, la vettura pesa 1.375 kg.

                                     

8.12. C6 Anteros XTR Hardtop

Utilizzando la meccanica del C6 come base, John e David Rothman ha creato, in collaborazione con il graphic designer in Franklin Burris e designer di Don Johnson e John Allen, una macchina di nome Anteros XTR Hardtop. Prodotto in diverse copie, sfruttare i motori della Chevrolet tra i 400 e i 600 cv di potenza. E stata prodotta anche in versione Radster, chiamato XTM.

                                     

8.13. C6 Rossi SixtySix

Nel 2010 è stato lanciato il Rossi SixtySix, unauto il cui design è evocativo della Chevrolet Corvette C2, ma con la meccanica preso dal C6.

                                     

8.14. C6 Alessi AR-1

Alessi AR-1 è unauto sportiva prodotta da Alessi in Vetroresina nel 2012. Inizialmente, è stato presentato al Salone dellautomobile di New York del 1979, ma a causa della mancanza di successo e la mancanza di fondi hanno realizzato in soli 3 esemplari fino al 1980. Ma nel 2012, il suo creatore, Nick Alessi, ha deciso di riproporla in 50 unità, completamente personalizzabile da parte dei clienti, fatta eccezione per il telaio e la carrozzeria.

La scocca e la carrozzeria è in fibra di vetro con alcuni rinforzi in acciaio nei punti critici per aumentare la forza. Sotto questo corpo è stato montato un motore V8 LS3 da 6.2 litri derivato dalla Chevrolet Corvette C6. Questo motore può erogare una potenza di 600 CV e 785 Nm, consentendo alla vettura di raggiungere i 320 km / h, con un passaggio da 0 a 100 km / h in 3.1 secondi. Facoltativamente, oltre a vari accessori come aria condizionata, specchi elettrici, si può anche installare un sistema di turbocompressori che aumentare la potenza fino a 750 CV e 935 Nm.

                                     

8.15. C6 CCG customGT

Il CCG customGT è unautovettura fatto incontrare tedesco CCG nel 2011.

Come un conducente, il veicolo si avvale di un motore V8, Generale di Motori derivati dalla Chevrolet Corvette alla potenza di 550 cv con 603 Nm di coppia massima, gestiti da un cambio manuale a sei rapporti. Questo ha permesso il raggiungimento di 320 km / h. Il telaio in acciaio è stato uno spaceframe avvolto in un corpo in fibra di vetro e carbonio, mentre le sospensioni erano formate da doppi bracci oscillanti, barre antirollio e ammortizzatori con molle elicoidali in entrambe le sezioni del mezzo. Limpianto frenante era rappresentata da quattro freni a disco ventilati.

                                     

8.16. C6 Arrinera Venocara

Il motore della Chevrolet Corvette ZR1 è stato impiegato da Arrinera Automotive per lo sviluppo del loro concetto di auto Arrinera Venocara.

                                     

9. C7

Il primo concept della nuova generazione di Corvette è stata presentata al Salone dellautomobile di Chicago del 2009, ma solo nel salone dellautomobile di Detroit del 2013 è stato presentato ufficialmente la versione finale della serie, che è stato chiamato Stingray, in un tributo per il modello speciale prodotto nel 1962.

La vettura era equipaggiata con un V8 LT1 con 455 CV nella versione base, che permette unaccelerazione da 0 a 100 km / h in meno di 4 secondi, e 659 CV sovralimentato. Per raffreddarlo, è stato studiato in galleria del vento, una nuova struttura, un aerodinamico del corpo per permettere lottimale sfruttamento e core di rimozione dellaria. In una curva, lauto subisce un g-force uguale a 1. Per la gestione della potenza è stato utilizzato in un cambio manuale TREMEC a sette velocità, combinato con un sistema Active Rev Matching. Questo sistema è stato aggiunto anche il cambio automatico è dotato di Controllo di Lancio di sei-velocità di trasmissione.

Per migliorare le prestazioni, è stato introdotto un nuovo sistema di scarico doppio controllato da una valvola a farfalla che si apre, secondo le esigenze di performance. Sotto le ruote, 18" e 19" avvolto da Michelin Pilot Super Sport run on flat è un impianto frenante Brembo.

Gli interni sono stati ispirati a quelli di aerei da combattimento e di offrire sedili in pelle Nappa con inserti in fibra di carbonio e alluminio. Per adattarsi allo stile di guida del conducente, il sistema di controllo può essere impostato a 5 posizioni tramite lUnità in Modalità Selettore posizionato sul cruscotto dellabitacolo. Impianto di illuminazione della strada è stata affidata a due fari dotati di tecnologia LED.

                                     

9.1. C7 Stingray Gran Turismo Concept

Al SEMA show di Las Vegas 2013, Chevrolet ha presentato un concetto di high-performance Stingray, che rende omaggio al simulatore di guida Gran Turismo. Rispetto alla versione standard, questo adotta specifiche decals dedicate, splitter anteriore, minigonne laterali e paraurti posteriore in fibra di carbonio più aerodinamica, giallo fari, spoiler posteriore, scarico modificato. Gli interni sono stati presi da auto da corsa.

                                     

10. Pezzi storici. (The historical pieces)

Il E53F001003 noto anche come Doppio-O-Tre, il terzo Corvette del 1953, si suppone conservato con il maggior numero di anni. Il 21 gennaio, 2006, battuto allasta per un milione di dollari.

                                     

11.1. Concept car Corvette Stingray Del 1958. (Corvette Stingray 1958)

La Corvette XP-87 Stingray è una concept car costruita con fondi privati che hanno costituito la base per la seconda generazione di Corvette C2. La Razza è stata unauto da corsa progettata nel 1959 da Pete Blocco, che era allora il più giovane progettista al GM, Bill Mitchell, vice presidente e capo dellufficio stile dellazienda, e Larry Shinoda. Come base è stata utilizzata la Corvette SS del 1957, un progetto che non è stato sviluppato. Nel 1957 la Corvette SS era un progetto per costruire una vettura da competizione sviluppata da un team di ingegneri che aveva la testa Zora Arkus-Dunton come parte di un programma finalizzato alla creazione di un reparto corse della Chevrolet, che porterà per la partecipazione alla 24 ore di Le Mans. Subito dopo il debutto alla 12 ore di Sebring, dove lauto si è ritirato dopo 23 giri, automobile Manufacturers Association AMA ha vietato luso dellauto e gestito dai produttori e poi la SS è stato utilizzato solo per test privati sulla pista e che prova. Lauto era leggero, con un peso di 839 kg (1850 kg, che veloce, grazie ai 375 hp 280 kW di potenza garantita dal motore che ha consentito di raggiungere una velocità massima di 295 km / h 185 mph a Sebring. La Stingray usato dei componenti del progetto, ora accantonato nel Q-Corvette, così come le parti di base della Corvette SS. Il suo passo è stato 2.337 m 92 pollici e la nuova vettura è stata straordinariamente leggero, con un peso di 997 kg di 2.200 sterline, circa 450 kg 1000 sterline in meno rispetto alla vettura di serie di produzione nel 1960. Il suo motore era un blocco di piccole 4.7 l 283 pollici cubici che ha fornito 315 hp 235 kW a 6.200 giri al minuto. Il progetto del corpo della Stingray è stato fortemente influenzato dallo stile della Corvette di una nuova generazione che è andato in produzione nel 1963. Questo modello è stato utilizzato anche come un banco di prova per molti sviluppi tecnici, come ad esempio il cambio manuale a quattro marce, con ampio uso di alluminio e linstallazione del ponte De Dion sospensione posteriore. La vettura è stata presentata come un modello costruito per testare la facilità di guida e prestazioni, anche se Bill Mitchell fatto in modo che è stato ampiamente utilizzato nelle competizioni. Nelle mani di Dick Thompson ha fatto il suo debutto il 18 aprile 1959 e Marylands Marlboro Raceway e ha concluso la gara in quarta posizione. Nel 1960 ha vinto il campionato in Sports Car Club of America SCCA 1960. La Stingray è stato poi ritirato dalle corse e modificato da Mitchell e tra le modifiche introdotte cera anche laggiunta del posto per il passeggero. Dopo le modifiche, il veicolo è stato utilizzato come veicolo sperimentale e, durante il fine settimana, è stato utilizzato e guidato regolarmente da Bill Mitchell. Lauto è stata usata anche nel film del 1967 Miliardario. ma il bagnino con Elvis Presley. Attualmente lauto è tenuta in un veicolo di interesse storico dalla GM Studio di Design.

                                     

11.2. Concept car Stingray concept car 2009

Noto anche come la Corvette Centennial Stingray 50 ° anniversario, ha fatto la sua comparsa al Chicago Auto Show nel mese di febbraio del 2009. Una versione di questa vettura è stata utilizzata anche come attrazione principale del film Transformers: La vendetta del caduto. La Corvette Stingray concept è stato sviluppato per servire come una sfida di design allinterno, nel tentativo di combinare le caratteristiche della Corvette classico con il moderno, materiali, nuove tecnologie e un aspetto imponente. La vettura è dotata di un cofano a conchiglia, le porte ad apertura verticale, sedili ergonomici, telecamera posteriore con visione notturna e di motore ibrido ad alte prestazioni. Sono disponibili anche i comandi sensibili al tocco e interattivo che consente al guidatore di personalizzare la potenza e lefficienza durante la guida e la possibilità di condividere in tempo reale con gli amici, grazie a un built-in fotocamera, i dati della telemetria della vettura e delle foto.

                                     

11.3. Concept car Il Mako Shark. (The Mako Shark)

LXP-755 concept car, noto anche come il Mako Shark è stato progettato da Larry Shinoda, sotto la direzione di Bill Mitchell, allora direttore dellufficio Stile di GM nel 1961, che auto è il prototipo della Corvette di produzione. Per rispetto al nome, anche laspetto aerodinamico, naso appuntito, e altri dettagli sono stati ispirati da forme di squalo Mako. La parte posteriore della Corvette del 61 è dotata di altri due luci, di quelli della vettura di produzione, portando il numero totale di fanali posteriori per auto. Questa vettura, inoltre, è stato ispirato dal XP87 Stingray gara del 1959, che a sua volta era una fonte di ispirazione per la Corvette Stingray del 1963.

Secondo una storia ampiamente diffusi Mitchell aveva un Mako, appeso alla parete del suo ufficio e ha ordinato il suo team di replicare lauto, la colorazione della pelle di squalo, che, a partire da un blu-grigio del dorso, e svanì a poco a poco nel bianco del ventre. Il team ha fatto diversi tentativi, ma senza ottenere un risultato positivo. Alla fine si dice che hanno deciso di prendere lo squalo dallufficio di Mitchell e dipingerlo come lautomobile. Questa volta il risultato è stato positivo, tanto che Mitchell, che secondo il racconto non ha notato il cambiamento di squalo, e ha elogiato la squadra per il risultato raggiunto.

Il Mako è diventato un enorme successo in tutta la sfilata di Auto e molte delle sue caratteristiche sono stati successivamente introdotti nel Corvette di serie del 1963. LXP-755 è stato utilizzato anche nella serie Route 66, in onda nel 1963. Questo veicolo è stato utilizzato dal carattere, Prudie Adams, e della serie sullauto erano montate il lato scarico e di un tetto a doppia bolla. Con la costruzione del Mako Shark II, questa vettura sarà identificato come il Mako Shark I.

Il Mako Shark II, divenne fonte di ispirazione per la Corvette C3 serie del 1968. Il Mako SharK II ha fatto il suo debutto nel 1965 come un veicolo di dimostrazione. Chevrolet ha rilasciato due esemplari di cui solo uno è funzionante. Lauto non è in esecuzione e che caratteristiche futuristiche, come drenaggi laterali da sezione quadrata, una volante in piazza, mentre la versione di lavoro era uno spoiler retrattile posteriore e un paraurti per la piazza potrebbe essere esteso per aumentare la sicurezza. Il motore era il 427 Mark IV che si sono resi disponibili per le vetture di serie. Il dipinto raffigura la versione precedente con il grigio-blu sulla parte superiore e bianco-argento sulla parte inferiore del corpo.

Il Mako Shark II è stato restituito allufficio Stile di GM per essere trasformato in Manta Ray. Le modifiche in questione i finestrini posteriori a prua, lo spoiler frontale, la griglia frontale ridisegnato e gli scarichi laterali esterni. Sono stati sostituiti i pneumatici Firestone con quelli di Goodyear. Oggi è il Mako che i Mantra sono parte della collezione storica a GM Heritage Center.

                                     

12. Premi. (Awards)

La Corvette è stata lauto dellanno la rivista Motor Trend negli anni 1984 e il 1988. La C6 è stato nominato il North American Car of the Year nel 2005.

                                     

13. Modelli speciali. (Special models)

  • Chevrolet Corvette Daytona 500 Pace Car.
  • Chevrolet Corvette cerv. (Chevrolet Corvette cervo and offers free parking)
  • Chevrolet Corvette Royal Oak Polizia.
  • Chevrolet Corvette Allstate 400 Pace Car.
  • Chevrolet Corvette Vittoria Edition.
  • Chevrolet Corvette Callaway Edizione.
  • Chevrolet Corvette 427 Edizione Limitata Z06.
  • Chevrolet Corvette Indianapolis 500 Pace Car.
  • Chevrolet Corvette S-Limitata. (Chevrolet Corvette S-Limited)
  • Chevrolet Corvette ZHZ Edizione Limitata.
  • Chevrolet Corvette Concorrenza Edizione.
  • Chevrolet Corvette Bloomfield Hills Polizia.
                                     
  • La Chevrolet Corvette Z06 è un autovettura coupé statunitense della Chevrolet presentata alla fine del 2005 e messa in produzione come modello 2006. Fa
  • Le Corvette CERV Chevrolet Experimental Racing Vehicle sono una serie di vetture da competizione sperimentali dotate di motore centrale derivata dalla
  • carburatori quadricorpo. Il motore Chevrolet small - block 265 è stato montato su: Chevrolet Corvette C1 1955 - 57 Chevrolet Bel Air Mk1 1955 - 57 Questa versione
  • General Motors per la produzione della Chevrolet Corvette gli valsero l appellativo di padrino o padre della Corvette al punto che talvolta qualcuno lo
  • Celebrity Chevelle Chevy Van Citation Code 130 R prototipo Corvette Corvette Z06 Corvette CERV Corsica Dizie Cab El Camino Fleetline Uplander K5 Blazer
  • un sistema di iniezione PFI Port Fuel Injection derivato dalla Chevrolet Corvette 1982 - 1986: 2, 5 L 151 cui 4 cilindri in linea 1982 - 1984: 2, 8 L
  • Le applicazioni del motore LS1 comprendono: Chevrolet Corvette C5 tranne la Z06 1997 - 2004 Chevrolet Camaro Mk4 Z28 1998 - 2002 Pontiac Firebird
  • sesta secondo la notazione inglese Chevrolet Corvette C6 automobile della sesta generazione della Chevrolet Corvette Citroën C6 automobile della Citroën
  • C5 standard IEC di connettore Chevrolet Corvette C5 automobile della quinta generazione della Chevrolet Corvette Citroën C5 automobile della Citroën
  • C4 standard IEC di connettore Chevrolet Corvette C4 automobile della quarta generazione della Chevrolet Corvette Citroën C4 automobile della Citroën
                                     
  • BMW C1 motoveicolo della BMW Chevrolet Corvette C1 automobile della prima generazione della Chevrolet Corvette Citroën C1 automobile della Citroën
  • del campionato di alcuni sport Chevrolet Corvette C2 automobile della seconda generazione della Chevrolet Corvette Citroën C2 automobile della Citroën
  • Caterham CSR 260 Chevrolet Camaro Z - 28 Chevrolet Corvette C6 Coupé Chevrolet Corvette Stingray 69 Chevrolet Corvette Z06 Coupé Chevrolet SSR Chrysler 300C
  • degli aerei USA per Martin VC - 3A Chevrolet Corvette C3 automobile della seconda generazione della Chevrolet Corvette Citroën C3 automobile della Citroën
  • consultato il 6 ottobre 2012. EN 2011 GM Order Guide: Changes for Chevrolet Camaro, Corvette HHR, Malibu Cadillac STS - Car and Driver Blog, Blog.caranddriver
  • più varianti: la prima variante 1992 - 95 montato unicamente sulle Chevrolet Corvette C4 di base, aveva un rapporto di compressione di 10.2: 1 ed erogava
  • La Callaway C16 è un autovettura sportiva su base Chevrolet Corvette C6 Z06 costruita ed assemblata dalla casa automobilistica statunitense Callaway Cars
  • La Chevrolet Aveo è una utilitaria prodotta dalla casa automobilistica americana Chevrolet a partire dal 2006. Nasce come erede del modello Kalos. Nel
  • trasformazione dedicati alla Chevrolet Corvette Il rapporto con la casa americana Chevrolet divenne con il tempo sempre più stretto e le Corvette modificate dal preparatore
                                     
  • Chevrolet dal 1914 al 1922. Il primo modello prodotto in seno alla Serie H, la Baby Grand Touring, fu la prima autovettura assemblata dalla Chevrolet
  • termina nel 2015 a causa dell eliminazione del marchio Chevrolet in Europa tranne Camaro e Corvette Nel 2015 viene presentato al salone di Dubai un restyling
  • La Deluxe è un autovettura full - size prodotta dalla Chevrolet dal 1949 al 1957. Dal 1953 al 1955 il nome cambiò in Deluxe 210, mentre dal 1955 al 1957
  • 2010 Chevrolet Camaro Z28 1986 Chevrolet Chevelle SS 1970 Chevrolet Corvette 1960 Chevrolet Corvette Z06 Drift 2009 Chevrolet Corvette ZR1 2010
  • La Corvair è un autovettura compact prodotta dalla Chevrolet dal 1960 al 1969. Il nome Corvair è derivato da una dream car fastback del 1954 che, come
  • conosciuta come Serie C è stata un autovettura full - size prodotta dalla Chevrolet dal 1911 al 1913. È stato il primo modello assemblato dalla casa automobilistica
  • interni erano di stampo sportivo ed il corpo vettura ricordava la Chevrolet Corvette C Sting Ray anch essa appartenente al gruppo General Motors. La
  • termina nel 2015 a causa dell eliminazione del marchio Chevrolet in Europa tranne Camaro e Corvette Al Salone dell automobile di Detroit del 2015 viene
  • La Delray è un autovettura full - size prodotta dalla Chevrolet dal 1954 al 1958. Solo durante l ultimo anno di produzione fu un modello a sé stante. In
  • Monza è un autovettura subcompact prodotta dalla Chevrolet dal 1974 al 1980. Basata sulla Chevrolet Vega, che sostituì, poteva ospitare quattro passeggeri
  • La Chevrolet Bel Air è un autovettura full - size prodotta dalla Chevrolet dal 1950 al 1975. In Canada venne assemblata e venduta fino al 1981. La prima

Anche gli utenti hanno cercato:

chevrolet corvette 2019, chevrolet corvette 2020, chevrolet corvette c8, chevrolet corvette prezzo usata, chevrolet corvette prezzo, chevrolet corvette z06, corvette cabrio prezzo, corvette italia, Corvette, corvette, chevrolet, Chevrolet, Chevrolet Corvette, prezzo, italia, cabrio, chevrolet corvette c, corvette cabrio prezzo, corvette italia, chevrolet corvette z, chevrolet corvette, usata, chevrolet corvette prezzo, chevrolet corvette c8, chevrolet corvette prezzo usata, chevrolet corvette z06, chevrolet corvette 2020, chevrolet corvette 2019,

...

Chevrolet corvette 2020.

Nuova Chevrolet Corvette motore centrale, lancio 18 luglio Prove e. Cè ancora da attendere per vedere nelle concessionarie la ottava generazione della Chevrolet Corvette Stingray, presentata lo scorso luglio. Chevrolet corvette c8. Exoto scale 1 18 Chevrolet Corvette Stingray Cata. Ampia selezione di Batteria auto originali per CHEVROLET CORVETTE I migliori prezzi su pezzi di ricambio di alta qualità, sconti Sbrigati a comprare. Chevrolet corvette prezzo. Dischi freno per CHEVROLET CORVETTE, acquisti online. Tutti gli articoli su: Chevrolet Corvette. Toms Hardware Italia Toms Hardware Valerio Nebuloni Valerio Nebuloni. Auto. 2 0. Auto. Corvette italia. Chevrolet corvette convertible, news chevrolet corvette convertible. Ricrea un capolavoro di ingegneria con la Chevrolet Corvette ZR1 LEGO® Technic 42093. Sviluppato in collaborazione con Corvette, questo esclusivo modello.





Corvette cabrio prezzo.

20 Chevrolet Corvette Stingray usate in vendita AutoUncle. Quando nel 1953 è uscita sul mercato degli Stati Uniti la Chevrolet Corvette della casa americana General Motors GM, il mondo è rimasto di stucco. In effetti. Chevrolet corvette prezzo usata. Chevrolet Corvette Z06 Supercars Chevrolet. La Chevrolet Corvette Stingray è la supercar a stelle e strisce per eccellenza. Non è raffinata quanto le performance car italiane e tedesche, ma sarebbe.


Pneumatici per CHEVROLET Corvette rezulteo.

Una Chevrolet Corvette Stingray del 1967 ben elaborata ci permette di assaporare laccelerazione fulminante contro alcune vetture sportive. Chevrolet Corvette Stingray: listino prezzi 2020, consumi e. Le migliori offerte per Chevrolet Corvette in Modellismo sul primo comparatore italiano. Tutte le informazioni che cerchi in un unico sito di fiducia. Chi cerca. Chevrolet Corvette usata a basso prezzo. Rivoluzione per la sportiva statunitense per eccellenza. Spinta dal V8 da 6.2 litri il prezzo dattacco negli Usa è di circa 60 mila dollari.





Distanziali per ruote per Chevrolet Corvette Acquisti Online su eBay.

Chevrolet Corvette Stingray 2020: tutti i dettagli, il prezzo e la scheda tecnica completa dellottava generazione che monta il V8 da 502 CV. CHEVROLET Corvette Compra usata. La Chevrolet Corvette C8 Stingray Convertible sarà la prima variante scoperta della leggendaria supercar americana dotata di una capote.


Chevrolet Corvette informazioni tecniche, prezzo, allestimenti.

Chevrolet Corvette Stingray: nome in codice C8, perché arriva allottava generazione che cambia tutto rispetto alla precedente. La novità è il. Nuova Chevrolet Corvette Stingray, Configuratore e listino prezzi. Chevrolet Corvette Coupé, listino prezzi auto nuova, optional, motorizzazioni benzina, diesel, gpl, prova, consumi, dimensioni, configuratore, allestimenti, pregi. Corvette Vendita in Auto. Offered in Catas Model Car Auction: Exoto scale 1 18 Chevrolet Corvette Stingray. In very good condition, original packaging. Listino Prezzi Chevrolet Corvette Stingray 6.2 MT7 Coupe 2LT. La Chevrolet Corvette C8 Convertible è stata immortalata in alcuni scatti che ci mostrano la cabrio americana con il camouflage a nascondere il tetto e il cofano​. Chevrolet Corvette Usata, Km0 e Aziendale Annunci e Offerte. Bakeca: consulta tutti gli annunci gratuiti di Chevrolet Corvette usate, nuove e km 0 in offerta in Italia. Scegli subito lauto perfetta per te su.


Chevrolet Corvette, GM presenta la nuova supercar Virgilio Motori.

Scopri tutte le Chevrolet Corvette usate, km 0 e aziendali su Qu, il sito con annunci gratuiti e offerte di auto usate da privati e concessionarie. Chevrolet Corvette. Manca poco più di una settimana alla presentazione ufficiale della nuova Chevrolet Corvette, la prima a motore centrale in 66 anni di storia. Chevrolet Corvette, prende forma la C8 Z06. LAutomobile. Trova la tua prossima CHEVROLET Corvette tra le 25 offerte di. Confronta i prezzi e scegli, in pochi clic!. Chevrolet Corvette, la rivoluzione del motore centrale. Ora è una. Corvette in vendita in auto: scopri subito migliaia di annunci di privati e aziende e trova quello che CHEVROLET Corvette C3 Stingray 1970 L46 manuale. 6.





Batteria per CHEVROLET CORVETTE online a un prezzo basso.

Carrozzeria a buon mercato per CHEVROLET CORVETTE Le migliori offerte su pezzi di ricambio di qualità originale Tutti i ricambi Carrozzeria per. Chevrolet Corvette Stingray 2020: prezzo caratteristiche e scheda. North American Car e Truck of the Year 2020, i vincitori sono Chevrolet Corvette e Jeep Gladiator È un trionfo tutto a stelle e strisce quello del North American. Chevrolet Corvette ZR1 42093 Technic™ LEGO® Shop ufficiale IT. PREZZI VALUTATI da AutoUncle 20 Chevrolet Corvette Stingray usate valutate da AutoUncle Raccolte da oltre 409 siti Valutazioni obiettive dal 2010.





Batteria auto per CHEVROLET CORVETTE acquistare a buon mercato.

Negozio online di ricambi auto Pezzidiricambio24.it offre pezzi di ricambio per automobili accessibili e di alta qualità per la CHEVROLET CORVETTE online. Chevrolet Corvette usata in Italia annunci auto Chevrolet Corvette. Trova Chevrolet Corvette al miglior prezzo. Abbiamo 19 auto usate per la tua ricerca chevrolet corvette c5, con prezzi a partire da 14.900€. Pezzi di ricambio per CHEVROLET CORVETTE comprare online. Trova una vasta selezione di Distanziali per ruote per Chevrolet Corvette a prezzi vantaggiosi su eBay. Scegli la consegna gratis per riparmiare di più.


Listino CHEVROLET Corvette coupé prezzo, caratteristiche tecniche.

Configuratore nuova Chevrolet Corvette Stingray e listino prezzi 2020 Scopri su DriveK le caratteristiche le dimensioni della nuova Corvette Stingray. Nuova Chevrolet Corvette, il motore ora è al centro La Gazzetta. Опубликовано: 18 июл. 2019 г.





Chevrolet Corvette Everyeye Auto.

Per la Nuova Chevrolet Corvette ‒ vero mito della motorizzazione a stelle e strisce ‒ General Motors ha organizzato un evento nello stile delle. Listino Chevrolet Corvette Coupé prezzo scheda tecnica consumi. Acquista e vendi Chevrolet Corvette al miglior prezzo tra gli annunci di autovetture nuove, usate e a Km0. annunci del gruppo eBay.


Chevrolet Corvette 377 Auto Chevrolet Corvette usate Mitula Auto.

Il 2019 verrà per sempre ricordato come lanno nel quale la Chevrolet Corvette è stata stravolta: la più tradizionale – e tradizionalista – fra le. Chevrolet Corvette Z06 659 cv Specifiche e prestazioni ZePerfs. Segui tutti gli aggiornamenti, le recensioni le novità su Chevrolet Corvette a cura di Everyeye Auto. Auto chevrolet corvette c5 di seconda mano Trovit. Pezzi di ricambio per CHEVROLET CORVETTE Prezzi sempre bassi e auto ricambi di alta qualità e accessori per CHEVROLET CORVETTE, Vi offre il nostro​. Chevrolet Corvette ZR1 Toys Center. Chevrolet Corvette ZR1 in vendita online: scopri lampia offerta del catalogo Costruzioni LEGO TECHNIC di Toys Center. CORVETTE Usate CORVETTE usate in vendita. Продолжительность: 0:30.


Negozio per CHEVROLET CORVETTE pezzi di ricambio e accessori.

R No,69 CARRERA EVOLUTION: Giochi e giocattoli,Chevrolet Corvette C7. Chevrolet Corvette C7.R No.69 CARRERA EVOLUTION Chevrolet Corvette C7. Chevrolet Corvette a 11.65 € T Modellismo. Located at the intersection of Le Mans and the autobahn, youll find the Corvette Z06. A true world class supercar, the Z06 was conceived on the track and is. Blue Chevrolet Corvette C5 Z06 MOMO RF 20 Wheels in Silver. General Motors svelerà la sua prossima supercar di punta, la Chevrolet Corvette a motore centrale, il prossimo 18 luglio con un mega evento.





...
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →